Tarantelli: Cgil, economista lungimirante il cui pensiero è ancora attuale

“Un economista lungimirante che nell’Europa coesa aveva visto tutte le potenzialità per affrontare le complessità dell’economia globale e del lavoro, a partire dalla lotta alla disoccupazione, che deve essere ancora oggi un obiettivo fondamentale”. Così la vice segretaria generale della Cgil, Gianna Fracassi, intervenuta quest’oggi al webinar per ricordare la figura di Ezio Tarantelli, barbaramente ucciso il 27 marzo 1985 dalle Brigate Rosse.
Secondo la dirigente sindacale “per migliorare la condizione del Paese, oltre a quella dei lavoratori, sono fondamentali il ruolo del lavoro e del sindacato e il pieno riconoscimento della negoziazione sociale quale strumento economico. Questo – ha concluso Fracassi – è il messaggio che vogliamo rilanciare per ricordare Tarantelli, un messaggio da ribadire soprattutto in questa fase di crisi pandemica e di cambiamenti nel lavoro e nell’economia, generati anche da trasformazioni e transizioni profondissime”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio