Mobilitˆ: Viminale su controlli, Valutazione sia prudente ed equilibrata””

Per quanto riguarda le prescrizioni sulla possibilitˆ di spostamento delle persone, ferma restando l’assoluta necessitˆ di far leva sul senso di responsabilitˆ dei singoli cittadini, il quadro complessivo delle misure adottate impone di trovare un punto di equilibrio tra il primario obiettivo di salvaguardare la salute pubblica, da perseguire essenzialmente con il divieto di assembramento e, pi in generale, con il distanziamento interpersonale e ogni altra forma di protezione individuale, e l’esigenza di contenere l’impatto sulla vita quotidiana dei cittadini”. E’ quanto prevede la circolare del Viminale inviata ai prefetti sulle nuove misure per la fase 2 in vigore da domani e fino al 17 maggio. “In questo ambito, la valutazione dei casi concreti dovrˆ essere affidata a un prudente ed equilibrato apprezzamento che, nella prioritaria considerazione delle specifiche finalitˆ sanitarie sottese alle predette, essenziali misure, conduca ad una applicazione coerente delle disposizioni contenute nel Dpcm in parola”, si legge nella circolare. (adnkronos)”

Pulsante per tornare all'inizio