Cisl, Furlan: industriali capiscano che non  ora di fare politica

Confindustria dovrebbe superare la fase di allarmismo e riprendere un dialogo forte e urgente con i sindacati”. In un’intervista a “Repubblica”, Annamaria Furlan, leader Cisl, replica al presidente degli industriali e dice: “Basta con le critiche, ripartiamo dal Patto della fabbrica che abbiamo costruito insieme e che nessuno ha disdetto. Siamo tutti preoccupati, avremo mesi molto duri. Ma il rischio  che il Paese si avviti in un dibattito fatto di veti incrociati, bandierine, consenso quotidiano da ricercare. Non celo possiamo permettere”.Furlan sottolinea che “c’ bisogno di un grande patto sociale, come nel 1993 con Ciampi. Oggi come allora il Paese ci chiede una svolta, fatta di scelte e responsabilitˆ. Le parti sociali hanno il dovere di esprimere opinioni. Ma in modo autonomo dalla politica. Faremmo un errore tragico nel confondere i ruoli”. da il diariodellavoro.it”

Pulsante per tornare all'inizio